Chimica Materiali

Corsi di Laurea

Ingegneria Chimica e Alimentare / Chemical and Food Engineering

Vai al corso

Ingegneria dei Materiali / Materials Engineering

Vai al corso

Corsi di Laurea Magistrale★

★ Ingegneria Chimica e dei Processi Sostenibili / Chemical and Sustainable Processes Engineering

Vai al corso

★ Ingegneria dei Materiali / Materials Engineering

Vai al corso

Partecipa ai live Collegati Join

Laurea in Ingegneria Chimica e Alimentare / Chemical and Food Engineering

L’ingegneria chimica - che coniuga la base scientifica con i contenuti tipici dell’ingegneria industriale - è soprattutto ingegneria di processo; questo aspetto caratterizza il profilo dell’ingegnere chimico rispetto a quello del chimico puro. Il corso di Laurea approfondisce i processi chimici tradizionali, pone particolare attenzione alle tecnologie di trasformazione della materia e dedica particolare spazio al ruolo dell’ingegnere chimico nell’industria alimentare.

L’industria chimica, farmaceutica, petrolchimica e petrolifera e, più in generale, quella di processo e di trasformazione, sono settori in cui l’ingegnere chimico e alimentare trova occupazione.

Il corso di Laurea forma un ingegnere chimico e alimentare con i seguenti profili professionali:
INGEGNERE CHIMICO - PROGETTISTA JUNIOR che possiede strumenti e metodi per la progettazione di unità operative e apparecchiature di base dell’industria chimica e di processo
INGEGNERE CHIMICO - PROCESSISTA JUNIOR che è in grado di gestire impianti, sistemi, processi o servizi nei settori legati alla trasformazione della materia
TECNICO-COMMERCIALE che è in grado di assistere un cliente in tutte le fasi della vendita di prodotti chimici e di apparecchiature e impianti per l’industria di processo
TECNICO DI LABORATORIO che trova occupazione in laboratori di ricerca e sviluppo o industriali, ove contribuisce e sovraintende alla loro gestione e organizzazione, mettendo a frutto la propria capacità di innovazione

English version

Chemical engineering - that combines scientifc bases with typical industrial engineering content - is above all a process engineering; this aspect characterizes the chemical engineer profile as opposed to the chemistry BSc graduate. The degree program deepens the knowledge of the traditional chemical processes, places particular emphasis on the physical and chemical processing technologies and reserves special attention to the chemical engineer’s role in the food industry. The Chemical and Food engineer finds employment opportunities in various industries such as the chemical, pharmaceutical, petrochemical and petroleum and, more in general, in those industries dealing with processing and transformation.

The degree program trains
chemical and food engineers to fit the following professional profiles:
CHEMICAL ENGINEER - JUNIOR TECHNICAL DESIGNER who has the cognitive tools and methodological background to design operating units and basic equipment for the chemical and processing industries
CHEMICAL ENGINEER - JUNIOR PROCESS DESIGNER who is capable of handling plants, systems, processes or services in areas related to the transformation of matter
TECHNICAL SALES OFFICER who is able to assist a customer in all stages of the sales process of chemical products and of equipment and systems for the processing industry
LABORATORY TECHNICIAN who is engaged in research and development or industry laboratories, contributing to and over-seeing their management and organization, by exploiting her/his own innovation capability

Piano degli studi / Course program
Modalità di accessoHow to apply
Brochure

Laurea in Ingegneria dei Materiali / Materials Engineering

I materiali sono il cuore di molteplici attività industriali e costituiscono la piattaforma indispensabile su cui basare lo sviluppo di nuove tecnologie. Grazie a un’impostazione scientifica marcatamente interdisciplinare, il corso di Laurea fornisce gli strumenti per comprendere la relazione fra le proprietà dei materiali e le prestazioni in esercizio. Le competenze sviluppate trovano applicazione nel campo dei materiali e delle tecnologie di produzione e trasformazione sia dei materiali strutturali (metallici, ceramici, polimerici e compositi), sia di quelli funzionali (materiali avanzati per l’industria micromeccanica, elettronica e biomedica). Le opportunità di impiego sono numerose: dalle industrie meccaniche a quelle dei trasporti terrestri e aerei, dalle aziende che sviluppano materiali a quelle che si occupano di produzione di energia.

Il corso di Laurea forma un ingegnere dei materiali con i seguenti profili professionali:
L’INGEGNERE DEI MATERIALI OPERANTE NELL’AMBITO INDUSTRIALE un esperto che collabora alla gestione degli impianti industriali per la produzione dei materiali, alla selezione dei materiali e alla definizione del ciclo produttivo ottimale per la loro trasformazione in prodotti finiti
L’INGEGNERE DEI MATERIALI OPERANTE NELL’AMBITO DEL SUPPORTO TECNICO - COMMERCIALE AI CLIENTI grazie alle conoscenze acquisite può coprire il ruolo di supporto tecnico ai clienti nell’acquisto di materiali e macchinari destinati alla loro caratterizzazione.

English version

Materials are the core of many industrial activities and constitute the indispensable platform on which new technologies are developed. Thanks to its markedly interdisciplinary scientifc approach, the degree program provides the tools to understand the relationship between the properties of materials and their operational performance, as well as to engineer their synthesis and forming processes, in order to manage the fnal properties of the product. The skills developed are applicable both in the feld of structural materials (metals, ceramics, polymers and composites) and functional ones (material for micromechanics industry, electronics and biomedical). Employment opportunities are in abundance: from mechanical industries to surface and air transport, from energy production to materials, to design and recyclable materials.

The degree program trains
materials engineers to ft the following professional profles:
MATERIALS ENGINEER OPERATING IN INDUSTRY OR RESEARCH a professional fgure able to make critical choices in the design of materials and to propose new technological solutions to overcome problems that can not be tackled with currently available materials, thus also opening up new lines of research MATERIALS ENGINEER OPERATING AS TECHNICAL AND COMMERCIAL CUSTOMER SUPPORT thanks to the acquired knowledge, materials engineer provides pre-sales technical advice and after-sales assistance in the selection of materials to be used for specific applications, and the equipment required for their characterization.

Piano degli studi / Course program
Modalità di accessoHow to apply
Brochure

Altre informazioni

★Laurea magistrale in Ingegneria Chimica e dei Processi Sostenibili / Chemical and Sustainable Processes Engineering

Il corso di Laurea è il naturale proseguimento del percorso triennale in Ingegneria Chimica e Alimentare ma può essere scelto anche se in possesso di titoli di studio di primo livello da corsi affini. Il percorso forma professionisti in grado di produrre e gestire l’innovazione tecnologica nell’industria di processo (in particolare nei settori chimico, farmaceutico, ambientale, energetico, biotecnologico, alimentare e dei nuovi materiali). Sono tre gli orientamenti: “Biotecnologico-alimentare” che approfondisce conoscenze di biologia, biochimica e anche di processi legati all’industria alimentare, “Progettazione e sviluppo di processo” che approfondisce i processi chimici legati alle tematiche di progettazione e sviluppo di processi innovativi e “Sostenibilità di processi e prodotti nell’industria chimica” che approfondisce la sostenibilità e l’analisi del ciclo di vita dei processi e dei prodotti chimici.

Gli sbocchi professionali sono in prevalenza in posizioni di responsabilità nell’ambito dei settori chimico, petrolchimico, alimentare, farmaceutico e cosmetico; nei laboratori industriali e nelle strutture tecniche della pubblica amministrazione.

Il corso di Laurea forma un ingegnere chimico e dei processi sostenibili con i seguenti profili professionali:
INGEGNERE DI PROCESSO
PROGETTISTA
INGEGNERE QHSE (qualità, salute, sicurezza, ambiente)
INGEGNERE DI RICERCA E SVILUPPO (ricercatore industriale)
RESPONSABILE DI LABORATORIO
ESPERTO TECNICO-COMMERCIALE
LIBERO PROFESSIONISTA

L’elevato livello di cultura tecnica e scientifica acquisita consente anche l’approfondimento delle conoscenze acquisite con master di II livello o corsi di dottorato offerti dall’Ateneo, per coloro che hanno forte vocazione per l’attività di ricerca.

English version

The MSc degree is the natural continuation of the three-year course in Chemistry and Food Engineering but it can also be chosen if holding first-level qualifcations from related degree programs. The program trains engineers capable of producing and managing technological innovation in the processing industry (especially in the chemical, pharmaceutical, environmental, energy, biotechnology, food and new materials industries).

There are three orientations: “Biotechnology and food” which is focused on the knowledge of biology, biochemistry and also food industry processes; “Design and process development” which explores the chemical processes related to issues of design and development of innovative processes; and “Sustainability of processes and products in the chemical industry” which is focused on the sustainability and analysis of the life cycle of processes and chemical products.

Job opportunities are mainly in positions of responsibility in industries such as the chemical, petrochemical, food, pharmaceutical; in industrial laboratories and in the technical departments of public administration.

The degree program trains chemical and sustainable processing engineers to fit the following professional profles:

PROCESS ENGINEER
DESIGNER
QHSE ENGINEER (Quality, Health, Safety, Environment)
R&D ENGINEER (industrial researcher)
LABORATORY MANAGER
EXPERT SALES ENGINEER
PROFESSIONAL CONSULTANT

The high level of technical and scientifc knowledge allows for immediate working opportunities or the pursuit of further knowledge with a II level Master or a PhD program offered by Politecnico, for those who have a strong research activity vocation.

Modalità di accessoHow to apply
Brochure

★Laurea magistrale in Ingegneria dei Materiali / Materials Engineering

Il corso di Laurea magistrale fornisce una solida conoscenza delle leggi che governano le relazioni tra le proprietà dei materiali e le prestazioni dei componenti finali, muovendosi dalla scala atomistica a quella microscopica e macroscopica della struttura dei materiali.

Queste competenze sono essenziali per selezionare criticamente i materiali esistenti in funzione delle esigenze di progetto e agire attivamente nel concepimento, progettazione e sviluppo di materiali nuovi.

Inoltre, lo studio approfondito di tecnologie e processi di fabbricazione e trattamento dei materiali permette ai futuri ingegneri di acquisire capacità di analisi e giudizio su cause ed effetti dei potenziali difetti introdotti dai cicli di lavorazione.

Il Corso di Studi offre infine numerose opportunità di mobilità per gli studenti grazie ad accordi di doppio titolo e di scambio con università internazionali. Le opportunità di impiego spaziano dalle industrie meccaniche a quelle dei trasporti terrestri e aerei, da quelle della produzione di energia a quelle dei nanomateriali, dalla micromeccanica alla microelettronica, ai materiali biomedicali.

Il corso di Laurea magistrale forma un Ingegnere dei materiali con i seguenti profili professionali:

INGEGNERE DEI MATERIALI OPERANTE NELL’AMBITO INDUSTRIALE E DELLA RICERCA
L’INGEGNERE DEI MATERIALI OPERANTE NELL’AMBITO DEL SUPPORTO TECNICO-COMMERCIALE AI CLIENTI, DELLA CONSULENZA E DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

L’elevato livello di cultura tecnica e scientifca acquisita consente anche l’approfondimento delle conoscenze acquisite con master di II livello o corsi di dottorato offerti dall’Ateneo, per coloro che hanno forte vocazione per l’attività di ricerca.

English version

The MSc degree program provides a solid understanding of the laws governing the relations between the material properties and the performances of the fnal components, going from the atomic scale to the microscopic and macroscopic structure of materials.

These skills acquired are essential to critically select existing materials according to design needs and to proactively contribute to the conception, design and development of new materials.

Furthermore, the deep study of materials fabrication technologies, processes and treatment provides future engineers with a capacity to analyze and decide on causes and effects of potential defects introduced by the manufacturing route.

Finally the degree program offers many mobility opportunities for students, thanks to the double degree and exchange agreements with other international Universities. Employment opportunities range from mechanical industries to surface and air transport, from energy production to nano-materials, from micromechanics to microelectronics and biomedical materials.

The degree program trains materials engineers to fit the following professional profiles:
MATERIAL ENGINEER, WORKING IN THE INDUSTRIAL AND RESEARCH SECTOR
MATERIALS ENGINEER OPERATING AS TECHNICAL AND COMMERCIAL CUSTOMER SUPPORT, AS A CONSULTANT OR IN PUBLIC ADMINISTRATION

The high level of technical and scientifc knowledge allows for immediate working opportunities or the pursuit of further knowledge with a II level Master or a PhD program offered by Politecnico, for those who have a strong research activity vocation.

Modalità di accessoHow to apply
Brochure

Altre informazioni